Ursa Minor


Ursa Minor


Nome italianoOrsa Minore

Stelle
maggiori
alpha Ursae MinorisPolarismagn. 2,1AR: 02h 31m 48.28sDec: +89 15' 50.7"
beta Ursae MinorisKochabmagn. 2,2AR: 14h 50m 42.39sDec: +74 09' 19.7"
gamma Ursae MinorisPherkadmagn. 3,1AR: 15h 20m 43.73sDec: +71 50' 02.5"

DescrizioneLa costellazione dell'Ursa Minor, pur non essendo molto appariscente, è importante perché contiene il Polo Nord celeste, indicato dalla Polaris, la stella principale della costellazione.

La stella Polaris è una supergigante gialla distante circa 600 anni luce: non si trova esattamente al Polo Nord, ma è a poco meno di un grado di distanza; a causa della precessione, comunque, si sta avvicinando al Polo (tornerà ad allontanarsene dopo il 2100). La Polaris è una stella variabile, che oscilla tra la magnitudine 2,1 e la 2,2 con un periodo di circa 4 giorni, ed è inoltre una doppia, visto che ha una compagna di nona magnitudine.


Mitologia
e storia
Secondo Arato, la costellazione rappresenta una delle due ninfe che allevarono Zeus neonato: in particolare si tratta di Ida, mentre l'altra, Adrastea, è identificata nell'Ursa Maior.


Torna alla pagina delle costellazioni.