Associazione Astrofili Trentini
- Home - Direttivo - Notiziario - Attività - Biblioteca - Astronomica - Software - Cerca - Links -

Indice di questo Notiziario


Notiziario n. 16 - Primavera 1999


Stella 2000

di Claudio Gort (Associazione Astrofili Trentini)


Stella 2000 è un nuovo software astronomico per il PC che sfrutta pienamente i 32 bit di Windows 95 e 98: questo programma è in grado di generare vedute estremamente realistiche del cielo visto da qualsivoglia parte del mondo.

Creato come osservatorio virtuale, Stella 2000 non è altro che una simulazione dei movimenti delle stelle viste da Terra, ed è in grado di trasformare qualsiasi persona in un esperto della volta celeste.

Il programma, che permette di esplorare cieli realistici in tempo reale, è completo di elenchi, effemeridi, un ricercatore di siti di osservazione e un sofisticato ricercatore di pianeti, comete, oggetti dello spazio profondo e più di 15500 stelle.

È possibile scegliere tra quattro diverse proiezioni celesti e osservare da 0 a 90 gradi di altezza e da 0 a 360 gradi di orizzonte, sia in finestre ridimensionabili che in modalità pieno schermo. Si può far avanzare o ritardare l'orologio della simulazione di anni, mesi, giorni e minuti, in tempo siderale oppure in tempo solare.

Stella 2000 è basato sull'interfaccia del suo precursore "Coeli Electric Planisphere": è in grado di mostrare effetti quali la scintillazione, la rifrazione, l'estinzione e la precessione; grazie a varie gradazioni di colore sono messe in evidenza le vere caratteristiche di una stella. L'intero catalogo Messier, parte integrante di questa nuova versione, completa la comodità di programmare rapidamente le proprie osservazioni reali della volta celeste.

Le mappe e le effemeridi possono essere stampate in bianco e nero o a colori, con equatore, eclittica, orizzonte, linee, nomi e confini delle costellazioni. Il tutto completo di legenda illustrativa.

Per quanto riguarda la qualità e la quantità delle banche dati, le risorse di Stella 2000 non sono seconde a quelle di nessun altro software astronomico. Come punto di partenza si può contare sull' aggiornatissimo Harvard Revised Catalog (Hoffleit & Warren, 1991), un'incomparabile risorsa di dettagli di circa 10000 stelle visibili ad occhio nudo, sotto la magnitudine 6,5. Un database di prima categoria, il Bright Star Catalog è presente sia nella versione shareware che nella versione registrata di Stella 2000; in aggiunta vi è una selezione di 7000 stelle catalogate dal satellite Esa "Hipparcos": la banca dati fondamentale di Stella 2000 conta così circa 16000 stelle.

Per coloro che intendono fare osservazioni con un telescopio o un binocolo, basta caricare il database esteso della "Hipparcos". Le estensioni database di SAO e "Hipparcos" dispongono di circa 25000 stelle e possono essere caricate al completo o in parte, a proprio piacere. Complessivamente la capacità del database di Stella 2000 raggiunge così la più che rispettabile cifra di un milione.

Questo e altri programmi astronomici sono disponibili in versione shareware. Per informazioni si può contattare il responsabile del software dell'Associazione Astrofili Trentini, Claudio Gort, scrivendo via e-mail a acgort@mailexcite.com oppure telefonando allo 0461-23.25.63 in ore serali.


Indice di questo Notiziario

- Home - Direttivo - Notiziario - Attività - Biblioteca - Astronomica - Software - Cerca - Links -